Porte chiuse a Berlusconi anche in Europa