Il paesaggio in cui sorge la citta' di Siracusa e' stato oggetto, nell'antichità, di una riconfigurazione in termini mitici. L'articolo ripercorre le testimonianze greche e romane, insieme a quelle di alcuni viaggiatori del Grand Tour, per evidenziare il modo in cui luoghi e modi di pensare propri della vita reale si rifrangono nella mitologia. In particolare, l'analisi si concentra sui corsi d'acqua antropomorfizzati, come protagonisti esemplari di una dimensione erotica in contrasto con le norme di comportamento sociale.

Siracusa

MACRI', SONIA
2010

Abstract

Il paesaggio in cui sorge la citta' di Siracusa e' stato oggetto, nell'antichità, di una riconfigurazione in termini mitici. L'articolo ripercorre le testimonianze greche e romane, insieme a quelle di alcuni viaggiatori del Grand Tour, per evidenziare il modo in cui luoghi e modi di pensare propri della vita reale si rifrangono nella mitologia. In particolare, l'analisi si concentra sui corsi d'acqua antropomorfizzati, come protagonisti esemplari di una dimensione erotica in contrasto con le norme di comportamento sociale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11387/10325
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact