Barbieri che ciarlano, che epurano, che cantano e che piangono