La «scuola romana»