Una strategia comunemente usata nei ponti per mitigare gli effetti sismici è quella di mettere in opera tra le testate e gli appoggi terminali dei dissipatori viscosi. Tali dissipatori hanno legami costitutivi (forza-velocità) fortemente non lineari. In questo lavoro vengono presi in esame i problemi connessi con le non linearità presenti nelle equazioni del moto e vengono proposte strategie di progetto per il dimensionamento di tali dispositivi

Aspetti di dinamica dei ponti

NAVARRA, GIACOMO CAMILLO
2005

Abstract

Una strategia comunemente usata nei ponti per mitigare gli effetti sismici è quella di mettere in opera tra le testate e gli appoggi terminali dei dissipatori viscosi. Tali dissipatori hanno legami costitutivi (forza-velocità) fortemente non lineari. In questo lavoro vengono presi in esame i problemi connessi con le non linearità presenti nelle equazioni del moto e vengono proposte strategie di progetto per il dimensionamento di tali dispositivi
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11387/11114
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact