Terrorismo, nazionalismo e democrazia. “L’operazione Ogro” secondo Gillo Pontecorvo