L'articolo discute criticamente il romanzo "Night Train" (1997) di Martin Amis, investigandone la complessa struttura formale da parodia della 'hard-boiled fiction' americana e i temi centrali come la ricerca d'identità, il suicidio, le relazioni interpersonali.

“Speeding Your Way To Darkness": suicidio postmoderno e ricerca d’identità in "Night Train" di Martin Amis

ANTOSA, SILVIA
2003

Abstract

L'articolo discute criticamente il romanzo "Night Train" (1997) di Martin Amis, investigandone la complessa struttura formale da parodia della 'hard-boiled fiction' americana e i temi centrali come la ricerca d'identità, il suicidio, le relazioni interpersonali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11387/112163
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact