Lo scopo del paper è quello di indicare alcune linee di ricerca che possono rivelarsi utili nella costruzione di una teoria dell’impresa basata sulle sue Risorse, Capabilities e Competenze (RCC). Se, da un lato, il focus sulle RCC dell’impresa ha consentito di evidenziare le principali limitazioni del paradigma contrattualista, dall’altro lato, una teoria positiva dell’impresa basata sulle RCC esita a prendere corpo, essendo la sua ‘operazionalizzazione’ ancora ad uno stadio preliminare. Al fine di progredire oltre in questa direzione, il paper suggerisce 3 linee di ricerca, ossia: (i) distinguere la natura dei diversi problemi sottostanti alla prospettiva contrattualista, problemi a cui una teoria alternativa dovrebbe essere in grado di dare una soluzione (Paragrafo 2); (ii) identificare quelle caratteristiche delle RCC che si presentano essenziali nel collegamento con le questioni chiave della teoria dell’impresa, ossia, esistenza, confini ed organizzazione (Paragrafo 3); (iii) valutare le implicazioni di possibili tentativi di ‘ibridizzazione’ delle due prospettive di indagine (Paragrafo 4). Il paper intende muovere i primi passi lungo queste tre direttrici di ricerca, fornendo al tempo stesso delle argomentazioni per giustificarne un ulteriore approfondimento.

Le teorie dell’impresa basate su risorse, capabilities e competenze

MONTRESOR, SANDRO
2006

Abstract

Lo scopo del paper è quello di indicare alcune linee di ricerca che possono rivelarsi utili nella costruzione di una teoria dell’impresa basata sulle sue Risorse, Capabilities e Competenze (RCC). Se, da un lato, il focus sulle RCC dell’impresa ha consentito di evidenziare le principali limitazioni del paradigma contrattualista, dall’altro lato, una teoria positiva dell’impresa basata sulle RCC esita a prendere corpo, essendo la sua ‘operazionalizzazione’ ancora ad uno stadio preliminare. Al fine di progredire oltre in questa direzione, il paper suggerisce 3 linee di ricerca, ossia: (i) distinguere la natura dei diversi problemi sottostanti alla prospettiva contrattualista, problemi a cui una teoria alternativa dovrebbe essere in grado di dare una soluzione (Paragrafo 2); (ii) identificare quelle caratteristiche delle RCC che si presentano essenziali nel collegamento con le questioni chiave della teoria dell’impresa, ossia, esistenza, confini ed organizzazione (Paragrafo 3); (iii) valutare le implicazioni di possibili tentativi di ‘ibridizzazione’ delle due prospettive di indagine (Paragrafo 4). Il paper intende muovere i primi passi lungo queste tre direttrici di ricerca, fornendo al tempo stesso delle argomentazioni per giustificarne un ulteriore approfondimento.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11387/112624
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact