Studi del settore rilevano come la famiglia e la scuola sono fondamentali per lo sviluppo dell’identità di genere che forma l’idea del maschile e del femminile. L’identità di carriera si forma, e tende a “fissarsi”, già alle scuole medie (Pringle, 1989; Barile,1984). Il genere influenza largamente le scelte universitarie e la prospettiva di un lavoro futuro (Carter, 2012); la valutazione di una scelta di carriera oltre ad essere correlata a variabili individuali (autoefficacia, sè reale, sè ideale e futuro) risente della percezione di quella carriera se valutata come “da uomo” o “da donna” (MacNell, Driscoll & Hunt, 2015). Una professione può essere qualificata “insignificante” o "debole" o al contrario “importante” o “forte” a seconda del sesso di chi la sceglie (Schmidt,1998). Lo studio che qui presentiamo (analisi delle cognizioni esplicite) fa parte di un progetto più ampio che prevede, come step successivo, l'analisi delle cognizioni implicite sugli stereotipi genere-professione alla base della scelta di carriera, nei medesimi soggetti.

Autoefficacia, genere e scelta della carriera nella valutazione degli studenti: “lavoro da uomo” e “lavoro da donna”- uno studio preliminare.

RAMACI, TIZIANA;PRESTI, GIOVAMBATTISTA MARIA LINO
2015

Abstract

Studi del settore rilevano come la famiglia e la scuola sono fondamentali per lo sviluppo dell’identità di genere che forma l’idea del maschile e del femminile. L’identità di carriera si forma, e tende a “fissarsi”, già alle scuole medie (Pringle, 1989; Barile,1984). Il genere influenza largamente le scelte universitarie e la prospettiva di un lavoro futuro (Carter, 2012); la valutazione di una scelta di carriera oltre ad essere correlata a variabili individuali (autoefficacia, sè reale, sè ideale e futuro) risente della percezione di quella carriera se valutata come “da uomo” o “da donna” (MacNell, Driscoll & Hunt, 2015). Una professione può essere qualificata “insignificante” o "debole" o al contrario “importante” o “forte” a seconda del sesso di chi la sceglie (Schmidt,1998). Lo studio che qui presentiamo (analisi delle cognizioni esplicite) fa parte di un progetto più ampio che prevede, come step successivo, l'analisi delle cognizioni implicite sugli stereotipi genere-professione alla base della scelta di carriera, nei medesimi soggetti.
9788867874606
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11387/120690
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact