La metafora del viaggio nella narrativa fantastica come riscrittura della migrazione