"Non valgo un corno e ho bruciato tutte le mie carte". Luigi Pirandello e la poesia