Professionisti locali e giovani beneficiari a confronto