questa breve sintesi è strutturata come analisi dei documenti più significativi dell'arte romana a Catania, in collegamento, per quanto possibile, con la topografia della città. Si inizia dal cosiddetto “torso Biscari”, per proseguire con la cosiddetta "colonna coclide" del museo di Castello Ursino, in realtà una base circolare in marmo pentelico decorata a rilievo, una statua frammentaria di Eracle, sempre a Castello Ursino, e alcuni sarcofagi in marmo, mentre il frammento di ariete e il rilievo di Polifemo del museo Biscari sono ricollegati con un gruppo scultoreo di argomento omerico. Un ritratto in marmo di privato da scavi urbani è attribuito a una bottega urbana di età medio-augustea. Si esamina poi la planimetria del teatro di Catania nella sua II fase, e alcuni mosaici al Castello Ursino; infine, si riconducono a provenienza antica, ma con una rilavorazione moderna, le colonne erette in piazza Mazzini, progettata agli inizi del XVIII secolo.

La cultura artistica di Catania romana

Paolo Barresi
2016

Abstract

questa breve sintesi è strutturata come analisi dei documenti più significativi dell'arte romana a Catania, in collegamento, per quanto possibile, con la topografia della città. Si inizia dal cosiddetto “torso Biscari”, per proseguire con la cosiddetta "colonna coclide" del museo di Castello Ursino, in realtà una base circolare in marmo pentelico decorata a rilievo, una statua frammentaria di Eracle, sempre a Castello Ursino, e alcuni sarcofagi in marmo, mentre il frammento di ariete e il rilievo di Polifemo del museo Biscari sono ricollegati con un gruppo scultoreo di argomento omerico. Un ritratto in marmo di privato da scavi urbani è attribuito a una bottega urbana di età medio-augustea. Si esamina poi la planimetria del teatro di Catania nella sua II fase, e alcuni mosaici al Castello Ursino; infine, si riconducono a provenienza antica, ma con una rilavorazione moderna, le colonne erette in piazza Mazzini, progettata agli inizi del XVIII secolo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11387/128390
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact