n the third millennium society, professional educators must face new social emergencie sarising from the recent migration flows registered on the Italian territory. The arrival of foreignun accompanied minors has forced local administration offices to establish receiving measures, as stated in the Convention on the Rights of the Child from 1989. Educational services wereamong the first called to solve the new challenges. New solutions are expectede specially from those professions centered on educational mediation, both formal and non-formal.

Nella società del terzo millennio, gli educatori professionali sono chiamati ad affrontare nuove emergenze sociali generate dagli imponenti flussi migratori, registrati negli ultimi anni nel territorio italiano. Lo sbarco di minori stranieri non accompagnati ha costretto gli Enti locali a mettere in atto misure di accoglienza, nel rispetto della Convezione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza del 1989. Tra i primi servizi chiamati a risolvere le nuove sfide, vi sono quelli educativi. Risposte nuove vengono richieste in particolare a tutte le professioni centrate sulla mediazione didattica, sia formale che non formale.

Professioni educative e contesti multiculturali

Muscarà M.
2017

Abstract

Nella società del terzo millennio, gli educatori professionali sono chiamati ad affrontare nuove emergenze sociali generate dagli imponenti flussi migratori, registrati negli ultimi anni nel territorio italiano. Lo sbarco di minori stranieri non accompagnati ha costretto gli Enti locali a mettere in atto misure di accoglienza, nel rispetto della Convezione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza del 1989. Tra i primi servizi chiamati a risolvere le nuove sfide, vi sono quelli educativi. Risposte nuove vengono richieste in particolare a tutte le professioni centrate sulla mediazione didattica, sia formale che non formale.
n the third millennium society, professional educators must face new social emergencie sarising from the recent migration flows registered on the Italian territory. The arrival of foreignun accompanied minors has forced local administration offices to establish receiving measures, as stated in the Convention on the Rights of the Child from 1989. Educational services wereamong the first called to solve the new challenges. New solutions are expectede specially from those professions centered on educational mediation, both formal and non-formal.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11387/128645
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact