L'Accademia degli Ottusi e il Fondo Campello: api, papi e umanisti