Un fil rouge: la “vulnerabilità” quale nuovo (o innovativo) paradigma per una tutela effettiva dei diritti fondamentali.