La provenienza politica dei selettori