Il contributo analizza la disciplina del consenso al trattamento dei dati personali, prendendo spunto dall'art. 7 del Regolamento UE n. 2016/679 che detta le condizioni per la sua validità, in un raffronto con i precedenti modelli di disciplina sperimentati sia sul terreno dell'ordinamento italiano sia su quello europeo. Particolare attenzione viene posta al parametro di validità del consenso formulato dalla norma con riferimento agli schemi negoziali che hanno ad oggetto la cessione di dati personali da parte del soggetto quale condizione di acceso ad un servizio digitale gratuito offerto da un operatore commerciale della rete. La previsione di un diritto ad esercitare una revoca del consenso al trattamento viene segnalata come una novità importante introdotta dal regolamento europeo che colma una lacuna normativa presente in costanza del Codice della privacy e su cui si era assistito ad un vivace dibattito da parte della dottrina nel tentativo di risolvere il quesito se tale potestà potesse essere riconosciuta sul piano ricostruttivo e dell'applicazione dei principii generali dell'ordinamento.

Art. 7 Condizioni per il consenso

Caggia, Fausto
2021

Abstract

Il contributo analizza la disciplina del consenso al trattamento dei dati personali, prendendo spunto dall'art. 7 del Regolamento UE n. 2016/679 che detta le condizioni per la sua validità, in un raffronto con i precedenti modelli di disciplina sperimentati sia sul terreno dell'ordinamento italiano sia su quello europeo. Particolare attenzione viene posta al parametro di validità del consenso formulato dalla norma con riferimento agli schemi negoziali che hanno ad oggetto la cessione di dati personali da parte del soggetto quale condizione di acceso ad un servizio digitale gratuito offerto da un operatore commerciale della rete. La previsione di un diritto ad esercitare una revoca del consenso al trattamento viene segnalata come una novità importante introdotta dal regolamento europeo che colma una lacuna normativa presente in costanza del Codice della privacy e su cui si era assistito ad un vivace dibattito da parte della dottrina nel tentativo di risolvere il quesito se tale potestà potesse essere riconosciuta sul piano ricostruttivo e dell'applicazione dei principii generali dell'ordinamento.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11387/147702
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact