Il volume riunisce contributi sul tema delle arti visive e delle politiche culturali tra le due guerre in Italia. In particolare, la domanda che sottende tali studi, è se le attività del periodo in questione, dalle arti all'architettura, abbiano avuto un peso sulla produzione artistica della prima metà del Novecento italiano, e in quali termini. Attraverso il contributo di diversi storici dell'arte, il volume ripercorre così uno dei periodi cruciali della storia recente del nostro Paese, tra la prima e la seconda guerra mondiale, con l'obiettivo non solo di presentare alcune delle esperienze più significative nell'ambito della produzione artistica e culturale del Ventennio, ma anche di affrontare il tema del rapporto tra centri e periferie, poteri forti e immagini "deboli", aspirazioni internazionali e identità locali. In particolare il testo di Gianluca Burgio, attraverso la comparazione dei due sanatori di Gardella e Sert, cerca di relazionare la produzione architettonica degli anni ’30 con gli indirizzi politici del potere dominante in Italia e in Spagna.

Architetture per la salute in Italia e Spagna. Storia di due edifici.

BURGIO, GIANLUCA
2011

Abstract

Il volume riunisce contributi sul tema delle arti visive e delle politiche culturali tra le due guerre in Italia. In particolare, la domanda che sottende tali studi, è se le attività del periodo in questione, dalle arti all'architettura, abbiano avuto un peso sulla produzione artistica della prima metà del Novecento italiano, e in quali termini. Attraverso il contributo di diversi storici dell'arte, il volume ripercorre così uno dei periodi cruciali della storia recente del nostro Paese, tra la prima e la seconda guerra mondiale, con l'obiettivo non solo di presentare alcune delle esperienze più significative nell'ambito della produzione artistica e culturale del Ventennio, ma anche di affrontare il tema del rapporto tra centri e periferie, poteri forti e immagini "deboli", aspirazioni internazionali e identità locali. In particolare il testo di Gianluca Burgio, attraverso la comparazione dei due sanatori di Gardella e Sert, cerca di relazionare la produzione architettonica degli anni ’30 con gli indirizzi politici del potere dominante in Italia e in Spagna.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11387/19534
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact