The ongoing studies on the pottery from the medieval settlement on the Villa del Casale at Piazza Armerina (Enna, Sicily) allow to enlarge the knowledge of production and trade in Sicily and in the Maghreb between the X and the XII century. Glazed, coarse, cooking wares and the amphora found during recent excavations as well as the old finds newly studied mark the eminence of the site in the Islamic and in the Norman period, showing also Mediterraneanwide developments in material culture and in kiln technology.

Gli studi in corso sulla ceramica dall’insediamento medievale sulla Villa del Casale a Piazza Armerina (Enna, Sicilia) permettono di approfondire la conoscenza della produzione e del commercio in Sicilia e nel Maghreb tra il X e il XII secolo. Vetri, ceramica comune, ceramica da fuoco e le anfore rinvenuti durante gli scavi recenti, così come i reperti provenienti dai vecchi scavi recentemente studiati, dimostrano la grande importanza del sito in età islamica e normanna, mostrando gli ampi sviluppi nella cultura materiale e nella tecnologia della produzione ceramica nell’ambito del Mediterraneo.

“Ceramica arabo-normanna dai nuovi scavi dell’insediamento medievale sopra la Villa del Casale di Piazza Armerina”,

BARRESI, PAOLO;PATTI, DANIELA;
2012

Abstract

Gli studi in corso sulla ceramica dall’insediamento medievale sulla Villa del Casale a Piazza Armerina (Enna, Sicilia) permettono di approfondire la conoscenza della produzione e del commercio in Sicilia e nel Maghreb tra il X e il XII secolo. Vetri, ceramica comune, ceramica da fuoco e le anfore rinvenuti durante gli scavi recenti, così come i reperti provenienti dai vecchi scavi recentemente studiati, dimostrano la grande importanza del sito in età islamica e normanna, mostrando gli ampi sviluppi nella cultura materiale e nella tecnologia della produzione ceramica nell’ambito del Mediterraneo.
9788878145405
The ongoing studies on the pottery from the medieval settlement on the Villa del Casale at Piazza Armerina (Enna, Sicily) allow to enlarge the knowledge of production and trade in Sicily and in the Maghreb between the X and the XII century. Glazed, coarse, cooking wares and the amphora found during recent excavations as well as the old finds newly studied mark the eminence of the site in the Islamic and in the Norman period, showing also Mediterraneanwide developments in material culture and in kiln technology.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11387/42933
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact