Il saggio, attraverso una sorta di etnografia del quotidiano, analizza le prassi di lavoro degli operatori sociali di un servizio preposto alle misure alternative al carcere: il C.S.S.A. (Centro di servizio sociale per adulti), oggi U.E.P.E. (Ufficio di esecuzione penale esterna), organo periferico del Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria del Ministero della Giustizia. Con l’obiettivo di individuare processi virtuosi e criticità nell’organizzazione, lo studio si sofferma sulle relazioni tra gli operatori e gli utenti di tali misure, relazioni caratterizzate da un doppio (contraddittorio) mandato affidato agli operatori: assistenza e controllo. Indaga inoltre sui diversi significati annessi dagli operatori al percorso di risocializzazione.

UN CENTRO DI SERVIZIO SOCIALE NEL MEZZOGIORNO: LE PRASSI. CAPITOLO 2

FOBERT VEUTRO, Maria Francesca
2004

Abstract

Il saggio, attraverso una sorta di etnografia del quotidiano, analizza le prassi di lavoro degli operatori sociali di un servizio preposto alle misure alternative al carcere: il C.S.S.A. (Centro di servizio sociale per adulti), oggi U.E.P.E. (Ufficio di esecuzione penale esterna), organo periferico del Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria del Ministero della Giustizia. Con l’obiettivo di individuare processi virtuosi e criticità nell’organizzazione, lo studio si sofferma sulle relazioni tra gli operatori e gli utenti di tali misure, relazioni caratterizzate da un doppio (contraddittorio) mandato affidato agli operatori: assistenza e controllo. Indaga inoltre sui diversi significati annessi dagli operatori al percorso di risocializzazione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11387/7094
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact