LA RELAZIONE GENITORI-FIGLI: DIFFERENZE INDIVIDUALI NELLA CONNESSIONE E NELL’AUTONOMIA NELL’ADOLESCENZA