All’interno di una pubblicazione incentrata sulla genialità di Archimede, il saggio ripercorre le tappe dell’esperienza didattica sperimentale di ricostruzione congetturale, tramite disegni e maquettes, delle sue macchine. Dopo alcune riflessioni necessarie ad immergersi nel contesto storico e culturale dell’epoca e a carpire la personalità, il modus operandi, dello scienziato aretuseo, la descrizione delle macchine attribuite ad Archimede diviene anche occasione per raccogliere le informazioni, le sollecitazioni, i dubbi suscitati durante il viaggio intrapreso dagli allievi architetti alla scoperta delle sue invenzioni.

Il disegno sottile e profondo delle macchine di Archimede

LIUZZO, MARIANGELA
2011

Abstract

All’interno di una pubblicazione incentrata sulla genialità di Archimede, il saggio ripercorre le tappe dell’esperienza didattica sperimentale di ricostruzione congetturale, tramite disegni e maquettes, delle sue macchine. Dopo alcune riflessioni necessarie ad immergersi nel contesto storico e culturale dell’epoca e a carpire la personalità, il modus operandi, dello scienziato aretuseo, la descrizione delle macchine attribuite ad Archimede diviene anche occasione per raccogliere le informazioni, le sollecitazioni, i dubbi suscitati durante il viaggio intrapreso dagli allievi architetti alla scoperta delle sue invenzioni.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11387/9751
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact