Il presente contributo delinea la situazione relativa agli squilibri territoriali in Italia a partire dai risultati conseguiti dalle politiche pubbliche fino al 1992, anno discrimine perché finisce l’intervento straordinario esclusivamente rivolto al Mezzogiorno italiano e inizia quel periodo di luci e ombre caratterizzato comunque dalla cancellazione di quelle politiche condivise da tutto lo schieramento politico italiano. Da allora, con la legge 488 del 1992, non si parla più esclusivamente di questione del Mezzogiorno ma di politiche di sviluppo rivolte a tutte le “aree deboli” italiane e quindi anche a quelle del centro-nord. Questo grande cambiamento delle politiche pubbliche italiane coincide con i processi di globalizzazione iniziati con la caduta del muro di Berlino e proseguiti in Italia con tangentopoli e con la fine dei partiti nazionali che avevano calcato la scena dal secondo dopoguerra al 1992 appunto.

Squilibri territoriali in Italia e globalizzazione

MULE', GIACOMO
2011

Abstract

Il presente contributo delinea la situazione relativa agli squilibri territoriali in Italia a partire dai risultati conseguiti dalle politiche pubbliche fino al 1992, anno discrimine perché finisce l’intervento straordinario esclusivamente rivolto al Mezzogiorno italiano e inizia quel periodo di luci e ombre caratterizzato comunque dalla cancellazione di quelle politiche condivise da tutto lo schieramento politico italiano. Da allora, con la legge 488 del 1992, non si parla più esclusivamente di questione del Mezzogiorno ma di politiche di sviluppo rivolte a tutte le “aree deboli” italiane e quindi anche a quelle del centro-nord. Questo grande cambiamento delle politiche pubbliche italiane coincide con i processi di globalizzazione iniziati con la caduta del muro di Berlino e proseguiti in Italia con tangentopoli e con la fine dei partiti nazionali che avevano calcato la scena dal secondo dopoguerra al 1992 appunto.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11387/103131
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact