La Toronto Structured Interview for Alexithymia (TSIA) è un’intervista clinica strutturata composta da 24 domande. La TSIA è stata sviluppata dal “Gruppo di Toronto” diretto da Graeme J. Taylor al fine di sopperire ai limiti applicativi della TAS-20, il questionario self-report maggiormente utilizzato in letteratura per la misurazione del costrutto di alessitimia. Nonostante sia stata costruita nel contesto specifico della ricerca sull’alessitimia, la TSIA è uno strumento altamente valido e attendibile che può essere utilmente applicato in contesti diagnostici e di ricerca, su campioni clinici e non clinici, per la misurazione del costrutto più ampio di disregolazione affettiva. La locuzione “disregolazione affettiva” riguarda il deficit nella capacità di autoregolare e regolare interattivamente le emozioni, ed è presente a diversi livelli praticamente all’interno di tutte le condizioni psicopatologiche: la TSIA permette di effettuare una valutazione qualitativa e quantitativa particolarmente accurata del quadro di disregolazione affettiva dell’individuo, e il suo utilizzo in ambito diagnostico da parte di clinici esperti può fornire indicazioni particolarmente utili per il successivo trattamento clinico.

La valutazione della disregolazione affettiva con la Toronto Structured Interview for Alexithymia (TSIA)

SCHIMMENTI, ADRIANO
2011

Abstract

La Toronto Structured Interview for Alexithymia (TSIA) è un’intervista clinica strutturata composta da 24 domande. La TSIA è stata sviluppata dal “Gruppo di Toronto” diretto da Graeme J. Taylor al fine di sopperire ai limiti applicativi della TAS-20, il questionario self-report maggiormente utilizzato in letteratura per la misurazione del costrutto di alessitimia. Nonostante sia stata costruita nel contesto specifico della ricerca sull’alessitimia, la TSIA è uno strumento altamente valido e attendibile che può essere utilmente applicato in contesti diagnostici e di ricerca, su campioni clinici e non clinici, per la misurazione del costrutto più ampio di disregolazione affettiva. La locuzione “disregolazione affettiva” riguarda il deficit nella capacità di autoregolare e regolare interattivamente le emozioni, ed è presente a diversi livelli praticamente all’interno di tutte le condizioni psicopatologiche: la TSIA permette di effettuare una valutazione qualitativa e quantitativa particolarmente accurata del quadro di disregolazione affettiva dell’individuo, e il suo utilizzo in ambito diagnostico da parte di clinici esperti può fornire indicazioni particolarmente utili per il successivo trattamento clinico.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11387/10582
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact