Tratti psicopatici e distorsioni cognitive nei sex offender: una ricerca sul campo