Manzoni, lettore di Dante in chiave comica