Il lavoro prende spunto dai Report sul classico tema dell'Opposizione presentati da diversi paesi europei (Belgio, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Lussemburgo, Spagna, più Unione europea) al I Forum internazionale sulla Costituzione e le Istituzioni politiche (Rouen, 19-20 giugno 2015) per analizzarne tre aspetti: riconoscimento giuridico (costituzionale, legislativo, regolamentare); diritti dell'opposizione; mutamenti del ruolo dell'opposizione. Gli elementi di riflessione offerti dall'esperienza comparata vengono richiamati ai fini di contribuire al risalente dibatitto politico-istituzionale circa l'opportunità/necessità, in un contesto di democrazia parlamentare maggioritaria, di introdurre specifiche garanzie a favore delle opposizioni come "contropoteri" ai fini di bilanciare l'attuale dinamica della forma di governo.

Lo stato dell’opposizione nelle principali democrazie europee

CURRERI, SALVATORE
2016

Abstract

Il lavoro prende spunto dai Report sul classico tema dell'Opposizione presentati da diversi paesi europei (Belgio, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Lussemburgo, Spagna, più Unione europea) al I Forum internazionale sulla Costituzione e le Istituzioni politiche (Rouen, 19-20 giugno 2015) per analizzarne tre aspetti: riconoscimento giuridico (costituzionale, legislativo, regolamentare); diritti dell'opposizione; mutamenti del ruolo dell'opposizione. Gli elementi di riflessione offerti dall'esperienza comparata vengono richiamati ai fini di contribuire al risalente dibatitto politico-istituzionale circa l'opportunità/necessità, in un contesto di democrazia parlamentare maggioritaria, di introdurre specifiche garanzie a favore delle opposizioni come "contropoteri" ai fini di bilanciare l'attuale dinamica della forma di governo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11387/121809
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact