La globalizzazione socialista del “nuovo impero di mezzo"