Contemporaneità in Sicilia. Architettura al limite