L’insegnamento interdisciplinare connette due o più discipline scolastiche all’interno di proposte didattiche basate su contenuti, attività o esperienze. I modelli di insegnamento interdisciplinare consentono di unire diverse aree della conoscenza e di mantenere, al tempo stesso, l’integrità di ciascun curricolo disciplinare. In un programma interdisciplinare che comprende gli obiettivi dell’educazione fisica, il movimento non viene considerato semplicemente come strumento per la realizzazione di attività di altre discipline scolastiche, ma vengono integrati i significati di un ambito della conoscenza che riguarda e valorizza la dimensione incorporata della natura umana all’interno di un’esperienza. La finalità principale della ricerca è stata quella di analizzare i risultati dell’applicazione di un modello collaborativo nella programmazione di unità didattiche che integrano l’educazione fisica nel curriculum della scuola primaria. Sono stati realizzati focus group e laboratori per la progettazione interdisciplinare con un gruppo di 32 insegnanti e 1 tutor sportivo scolastico di una scuola primaria. I risultati hanno mostrato che la scelta di un approccio interdisciplinare e l’integrazione dell’educazione fisica nel curriculum coinvolgono sia aspetti tecnici della progettazione e della realizzazione della didattica, tra cui una riflessione più profonda sugli obiettivi disciplinari, sia il modo stesso in cui i docenti interpretano la professione, la conoscenza e il significato stesso di scuola.

Integrare l’Educazione Fisica nel curriculum della scuola primaria. Un approccio collaborativo per l’insegnamento interdisciplinare

Nicolosi S.
;
2017

Abstract

L’insegnamento interdisciplinare connette due o più discipline scolastiche all’interno di proposte didattiche basate su contenuti, attività o esperienze. I modelli di insegnamento interdisciplinare consentono di unire diverse aree della conoscenza e di mantenere, al tempo stesso, l’integrità di ciascun curricolo disciplinare. In un programma interdisciplinare che comprende gli obiettivi dell’educazione fisica, il movimento non viene considerato semplicemente come strumento per la realizzazione di attività di altre discipline scolastiche, ma vengono integrati i significati di un ambito della conoscenza che riguarda e valorizza la dimensione incorporata della natura umana all’interno di un’esperienza. La finalità principale della ricerca è stata quella di analizzare i risultati dell’applicazione di un modello collaborativo nella programmazione di unità didattiche che integrano l’educazione fisica nel curriculum della scuola primaria. Sono stati realizzati focus group e laboratori per la progettazione interdisciplinare con un gruppo di 32 insegnanti e 1 tutor sportivo scolastico di una scuola primaria. I risultati hanno mostrato che la scelta di un approccio interdisciplinare e l’integrazione dell’educazione fisica nel curriculum coinvolgono sia aspetti tecnici della progettazione e della realizzazione della didattica, tra cui una riflessione più profonda sugli obiettivi disciplinari, sia il modo stesso in cui i docenti interpretano la professione, la conoscenza e il significato stesso di scuola.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11387/128609
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact