Scopo. La concezione del processo transferale/controtransferale caratterizzato da componenti somatiche affonda le sue origini nella tradizione psicoanalitica classica. Tale costrutto teorico, a differenza di altri, non sembra tuttavia aver trovato un adeguato sviluppo nella letteratura rispetto all'importanza che riveste nel processo clinico. Metodo. È stata condotta una ricerca della letteratura peer-reviewed indicizzata nei principali database scientifici per individuare gli articoli prodotti su transfert e controtransfert somatico, e i risultati di tale indagine sono stati integrati con ulteriori considerazioni attinte dalla letteratura psicoanalitica postfreudiana e contemporanea e dalle neuroscienze affettive. Risultati e discussione. Sono state evidenziate le manifestazioni dei fenomeni transferali/controtransferali somatici nello sviluppo, nella psicopatologia e nella cura. È stato infine suggerito che i possibili correlati neurali dei fenomeni intersoggettivi di transfert e controtransfert somatico vadano considerati prevalentemente a carico dei meccanismi neurali di tipo mirror, proponendo quindi una possibilità di indagine futura attraverso i segnali psicofisiologici tra terapeuta e paziente.

Transfert e controtransfert somatico: rassegna critica e integrazione con la prospettiva neuroscientifica

Schimmenti, Adriano
2018

Abstract

Scopo. La concezione del processo transferale/controtransferale caratterizzato da componenti somatiche affonda le sue origini nella tradizione psicoanalitica classica. Tale costrutto teorico, a differenza di altri, non sembra tuttavia aver trovato un adeguato sviluppo nella letteratura rispetto all'importanza che riveste nel processo clinico. Metodo. È stata condotta una ricerca della letteratura peer-reviewed indicizzata nei principali database scientifici per individuare gli articoli prodotti su transfert e controtransfert somatico, e i risultati di tale indagine sono stati integrati con ulteriori considerazioni attinte dalla letteratura psicoanalitica postfreudiana e contemporanea e dalle neuroscienze affettive. Risultati e discussione. Sono state evidenziate le manifestazioni dei fenomeni transferali/controtransferali somatici nello sviluppo, nella psicopatologia e nella cura. È stato infine suggerito che i possibili correlati neurali dei fenomeni intersoggettivi di transfert e controtransfert somatico vadano considerati prevalentemente a carico dei meccanismi neurali di tipo mirror, proponendo quindi una possibilità di indagine futura attraverso i segnali psicofisiologici tra terapeuta e paziente.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11387/133519
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? 2
  • Scopus 2
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact