Il calamo rustico di Petrarca: Ancora sul Virgilio ambrosiano