Il curatore pubblica tutti e sette i Discorsi di Evandro Campello per la prima volta in una edizione critica che ne rileva le fonti esplicite ed implicite ristabilendo tutta una serie di rapporti fra la Spoleto di inizio '600 e la Roma di Paolo V Borghese e Urbano VIII Barberini, specie alla luce delle nascenti accademie cittadine

I Sette Discorsi di Evandro Campello, Accademico Salottiero (1612-1621)

Rodney John Lokaj
2019

Abstract

Il curatore pubblica tutti e sette i Discorsi di Evandro Campello per la prima volta in una edizione critica che ne rileva le fonti esplicite ed implicite ristabilendo tutta una serie di rapporti fra la Spoleto di inizio '600 e la Roma di Paolo V Borghese e Urbano VIII Barberini, specie alla luce delle nascenti accademie cittadine
978-88-99613-15-0
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11387/134765
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact