Operazioni inesistenti ed onere della prova