Il principio personalistico sancito dall’art.2 Cost. risulta, secondo un affermato orientamento della giurisprudenza costituzionale, "ulteriormente rafforzato dall’apertura internazionale del nostro ordinamento” attraverso il richiamo alle previsioni del 2° comma dell’art.10 della Costituzione, ove si stabilisce che “la condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali” : tale formulazione aveva già anticipato i contenuti della disposizione che completa il quadro delle tutele costituzionalmente accordate allo straniero ed alla sua vita familiare nel nostro Paese, prevedendo, con il novellato art.117 Cost., il carattere generale del vincolo posto al legislatore nazionale a rispettare l’ordinamento comunitario e gli obblighi internazionali, ancorando in tal modo l’esercizio della potestà legislativa interna, avente possibili refluenze sulla condizione giuridica dello straniero, a una dovuta conformità di massima alla disciplina internazionale.

Tutela dello straniero e dei suoi rapporti familiari nei recenti orientamenti della giurisprudenza costituzionale italiana

scaravilli
Writing – Original Draft Preparation
2019

Abstract

Il principio personalistico sancito dall’art.2 Cost. risulta, secondo un affermato orientamento della giurisprudenza costituzionale, "ulteriormente rafforzato dall’apertura internazionale del nostro ordinamento” attraverso il richiamo alle previsioni del 2° comma dell’art.10 della Costituzione, ove si stabilisce che “la condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali” : tale formulazione aveva già anticipato i contenuti della disposizione che completa il quadro delle tutele costituzionalmente accordate allo straniero ed alla sua vita familiare nel nostro Paese, prevedendo, con il novellato art.117 Cost., il carattere generale del vincolo posto al legislatore nazionale a rispettare l’ordinamento comunitario e gli obblighi internazionali, ancorando in tal modo l’esercizio della potestà legislativa interna, avente possibili refluenze sulla condizione giuridica dello straniero, a una dovuta conformità di massima alla disciplina internazionale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11387/136521
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact