Solitudine: malattia emergente del XXI secolo