A partire dalla formazione del Regno d'Italia l'elaborazione dei fondamenti della politica estera ha subito evoluzioni e mutamenti che hanno definito la collocazione internazionale del paese adeguandola agli interessi nazionali perseguiti. Con la fine della guerra fredda e la scomparsa del paradigma bipolare, la mancata ridefinizione dei cardini della politica estera italiana ha reso sempre più evidente la difficoltà do coniugare la difesa degli interessi nazionali con il rapido cambiamento dello scenario internazionale.

Dal primato della nazione alla sfida dell’ordine post bipolare: evoluzione e prospettive della politica estera italiana

Daniele Caviglia
2018

Abstract

A partire dalla formazione del Regno d'Italia l'elaborazione dei fondamenti della politica estera ha subito evoluzioni e mutamenti che hanno definito la collocazione internazionale del paese adeguandola agli interessi nazionali perseguiti. Con la fine della guerra fredda e la scomparsa del paradigma bipolare, la mancata ridefinizione dei cardini della politica estera italiana ha reso sempre più evidente la difficoltà do coniugare la difesa degli interessi nazionali con il rapido cambiamento dello scenario internazionale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11387/138160
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact