Nicolò Speciale’s De gestis Siculorum sub Friderico rege et suis is one of the most interesting historiographical texts written in Sicily in the decades following the Vespro revolt in 1282. Nevertheless, a critical edition is not yet available: the last edition, by Rosario Gregorio, dates back to 1791 and it is far from reliable. In this article, we present the results of the first textual surveys about the manuscript tradition: they permit to correct errors or fill the gasp of the actual editions, waiting for the first critical edition.

Il De gestis Siculorum sub Friderico rege et suis di Nicolò Speciale è uno dei testi storiografici più interessanti scritti in Sicilia nei decenni successivi alla rivolta del Vespro del 1282, ma non è ancora disponibile una sua edizione critica: l’ultima, a cura di Rosario Gregorio, risale al 1791 ed è tutt’altro che affidabile. Si espongono qui le risultanze dei primi sondaggi testuali sulla tradizione manoscritta, grazie ai quali, in attesa di una prima edizione critica dell’opera, è possibile sanare mende o colmare lacune delle edizioni finora disponibili.

Note critiche al testo del De gestis Siculorum di Nicolò Speciale

Pietro Colletta
2020

Abstract

Il De gestis Siculorum sub Friderico rege et suis di Nicolò Speciale è uno dei testi storiografici più interessanti scritti in Sicilia nei decenni successivi alla rivolta del Vespro del 1282, ma non è ancora disponibile una sua edizione critica: l’ultima, a cura di Rosario Gregorio, risale al 1791 ed è tutt’altro che affidabile. Si espongono qui le risultanze dei primi sondaggi testuali sulla tradizione manoscritta, grazie ai quali, in attesa di una prima edizione critica dell’opera, è possibile sanare mende o colmare lacune delle edizioni finora disponibili.
Nicolò Speciale’s De gestis Siculorum sub Friderico rege et suis is one of the most interesting historiographical texts written in Sicily in the decades following the Vespro revolt in 1282. Nevertheless, a critical edition is not yet available: the last edition, by Rosario Gregorio, dates back to 1791 and it is far from reliable. In this article, we present the results of the first textual surveys about the manuscript tradition: they permit to correct errors or fill the gasp of the actual editions, waiting for the first critical edition.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11387/138510
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact