Il limite tra vulnerabilità e possibilità