Il testo descrive il metodo della riproduzione e della progettazione attraverso modelli in ceramica di architettura. Si tratta di un esempio unico, che si collega da una parte alla tradizione locale della città della ceramica (Albissola) dove lavoravano Lucio Fontana, Giuseppe Capogrossi, Piero Manzoni, e dall'altra alla tradizione del "modello organico", come i bronzi di Giovanni Michelucci. Questo lavoro artigianale e artistico supera la necessità dell'esattezza geometrica e proporzionale, per svelare lo "spirito" nascosto del progetto, sia che esso sia in itinere, che in fase di condivisione pubblica.

Metodo Ceramico

Gianluca Peluffo
2018

Abstract

Il testo descrive il metodo della riproduzione e della progettazione attraverso modelli in ceramica di architettura. Si tratta di un esempio unico, che si collega da una parte alla tradizione locale della città della ceramica (Albissola) dove lavoravano Lucio Fontana, Giuseppe Capogrossi, Piero Manzoni, e dall'altra alla tradizione del "modello organico", come i bronzi di Giovanni Michelucci. Questo lavoro artigianale e artistico supera la necessità dell'esattezza geometrica e proporzionale, per svelare lo "spirito" nascosto del progetto, sia che esso sia in itinere, che in fase di condivisione pubblica.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11387/144978
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact