Il saggio breve analizza lo status quo del regionalismo italiano, a vent'anni dalla riforma del Titolo V, Parte II, della Costituzione; in particolare rivolgendo l'attenzione alla questione della autonomia politica delle Regioni, quale auspicata conseguenza del rafforzamento delle loro attribuzioni costituzionali - legislative, amministrative e finanziarie - a fronte della attuale situazione politico-istituzionale italiana.

LA POTESTÀ LEGISLATIVA REGIONALE, FRA (ENDOGENA) AUTONOMIA POLITICA ED (ESOGENA) ATTUAZIONE PROGRAMMATICA

Di Maria R.
2021

Abstract

Il saggio breve analizza lo status quo del regionalismo italiano, a vent'anni dalla riforma del Titolo V, Parte II, della Costituzione; in particolare rivolgendo l'attenzione alla questione della autonomia politica delle Regioni, quale auspicata conseguenza del rafforzamento delle loro attribuzioni costituzionali - legislative, amministrative e finanziarie - a fronte della attuale situazione politico-istituzionale italiana.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11387/146841
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact