La tutela delle vittime di violenza domestica e delle vittime vulnerabili va assicurata senza discriminazioni basate sul genere, sull’identità di genere o sull’orientamento sessuale. Occorre promuovere un cambiamento culturale superando gli stereotipi sessisti. Se è utile, a tal file, stipulare protocolli operativi, occorre che su alcune questioni intervenga il legislatore.

La tutela delle vittime al di là del genere

Agata Ciavola
2021

Abstract

La tutela delle vittime di violenza domestica e delle vittime vulnerabili va assicurata senza discriminazioni basate sul genere, sull’identità di genere o sull’orientamento sessuale. Occorre promuovere un cambiamento culturale superando gli stereotipi sessisti. Se è utile, a tal file, stipulare protocolli operativi, occorre che su alcune questioni intervenga il legislatore.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11387/151701
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact