La conservazione del patrimonio storico non è una battaglia combattuta soltanto dai conservatori. Anche gli architetti del Movimento Moderno, tra i loro obiettivi fondamentali, hanno incluso la conservazione delle testimonianze del passato e quando, nel secondo dopoguerra, si profilava la prosecuzione di alcuni sventramenti devastanti, furono proprio gli architetti, maggiormente impegnati nell’affermazione della modernità, a battersi perché i monumenti storici venissero integralmente salvati.

TRACCE DI CONTEMPORANEITÀ

ODDO, MAURIZIO
2013

Abstract

La conservazione del patrimonio storico non è una battaglia combattuta soltanto dai conservatori. Anche gli architetti del Movimento Moderno, tra i loro obiettivi fondamentali, hanno incluso la conservazione delle testimonianze del passato e quando, nel secondo dopoguerra, si profilava la prosecuzione di alcuni sventramenti devastanti, furono proprio gli architetti, maggiormente impegnati nell’affermazione della modernità, a battersi perché i monumenti storici venissero integralmente salvati.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11387/18729
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact