Sul testo della Cronica Sicilie