Le funzioni metacognitive permettono di regolare il comportamento e gli stati affettivi attraverso la capacità di rappresentare emozioni ed eventi mentali, attribuire a se stesso e agli altri stati mentali, nonché prevedere il comportamento manifesto sulla base delle rappresentazioni mentali. In questo articolo viene presentata la Metacognitive Functions Screening Scale – 30 items (MFSS-30), una nuova scala ad autosomministrazione per lo screening del funzionamento metacognitivo. La MFSS-30 è stata somministrata insieme ad altri strumenti self-report per la valutazione di aree del funzionamento metacognitivo ad un gruppo composto da 335 soggetti non clinici (47,5% maschi) di età compresa tra i 18 e i 60 anni. Le principali caratteristiche psicometriche della MFSS-30 sono state analizzate secondo la teoria classica dei test. La MFSS-30 presenta buone caratteristiche di consistenza interna (alpha di Cronbach=0,88) e stabilità al test-retest (r=0,82), una struttura a quattro fattori coerente con il costrutto, e una buona validità convergente rispetto a misure connesse alla valutazione di aree implicate nel funzionamento metacognitivo. In diverse forme di sofferenza psichica, le funzioni metacognitive risultano compromesse in misura più o meno grave. La MFSS-30 presenta caratteristiche psicometriche che suggeriscono la sua utilità come strumento di screening di tali funzioni. La valutazione delle funzioni metacognitive tramite la MFSS-30 può quindi consentire una più accurata definizione diagnostica del caso e l’eventuale pianificazione di una terapia che tenga conto delle specifiche aree di funzionamento metacognitivo deficitarie o compromesse. La MFSS-30 e i relativi criteri di attribuzione dei punteggi sono riportati in appendice all’articolo.

Metacognitive Functions Screening Scale – 30 Items (MFSS-30): un nuovo strumento per lo screening del funzionamento metacognitivo

SCHIMMENTI, ADRIANO
2013

Abstract

Le funzioni metacognitive permettono di regolare il comportamento e gli stati affettivi attraverso la capacità di rappresentare emozioni ed eventi mentali, attribuire a se stesso e agli altri stati mentali, nonché prevedere il comportamento manifesto sulla base delle rappresentazioni mentali. In questo articolo viene presentata la Metacognitive Functions Screening Scale – 30 items (MFSS-30), una nuova scala ad autosomministrazione per lo screening del funzionamento metacognitivo. La MFSS-30 è stata somministrata insieme ad altri strumenti self-report per la valutazione di aree del funzionamento metacognitivo ad un gruppo composto da 335 soggetti non clinici (47,5% maschi) di età compresa tra i 18 e i 60 anni. Le principali caratteristiche psicometriche della MFSS-30 sono state analizzate secondo la teoria classica dei test. La MFSS-30 presenta buone caratteristiche di consistenza interna (alpha di Cronbach=0,88) e stabilità al test-retest (r=0,82), una struttura a quattro fattori coerente con il costrutto, e una buona validità convergente rispetto a misure connesse alla valutazione di aree implicate nel funzionamento metacognitivo. In diverse forme di sofferenza psichica, le funzioni metacognitive risultano compromesse in misura più o meno grave. La MFSS-30 presenta caratteristiche psicometriche che suggeriscono la sua utilità come strumento di screening di tali funzioni. La valutazione delle funzioni metacognitive tramite la MFSS-30 può quindi consentire una più accurata definizione diagnostica del caso e l’eventuale pianificazione di una terapia che tenga conto delle specifiche aree di funzionamento metacognitivo deficitarie o compromesse. La MFSS-30 e i relativi criteri di attribuzione dei punteggi sono riportati in appendice all’articolo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11387/50126
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact