A partire dal concetto zeviano di Urbarchitettura, lo scritto effettua una disamina dell'architettura contemporanea attraverso i parallelismi con alcuni esempi di architetture del passato, nella rilettura di Roland Barthes

Paesaggistica e linguaggio grado zero dell'architettura

ODDO, MAURIZIO
1997

Abstract

A partire dal concetto zeviano di Urbarchitettura, lo scritto effettua una disamina dell'architettura contemporanea attraverso i parallelismi con alcuni esempi di architetture del passato, nella rilettura di Roland Barthes
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11387/6185
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact