Verso la prevenzione di atteggiamenti impropri con soggetti in difficoltà