Attraverso la disamina di alcune opere, calibrate da scelte critiche volte ad esplorarne la carica poetica, oggetto del libro è una narrazione architettonica che si accompagna all'esordio di Franco Purini e di Laura Thermes. Una narrazione che si compone di diciotto racconti. Ciascun racconto, pur costituendo un brano a sé stante, trova il suo compimento in una unitarietà che ha come filo comune l'esperienza della Sicilia, scenario ideale dei loro rogetti, vissuta come campo di indagine del progetto architettonico e di vita. Senza pur fare a meno del palinsesto teorico, ciò che affiora è quanto la stratificazione dell'esperienza progettuale, distaccatasi dalle architetture disegnate degli inizi, converga nella dimensione pragmatica della costruzione.

Franco Purini Laura Thermes Architetture siciliane

ODDO, MAURIZIO
2008

Abstract

Attraverso la disamina di alcune opere, calibrate da scelte critiche volte ad esplorarne la carica poetica, oggetto del libro è una narrazione architettonica che si accompagna all'esordio di Franco Purini e di Laura Thermes. Una narrazione che si compone di diciotto racconti. Ciascun racconto, pur costituendo un brano a sé stante, trova il suo compimento in una unitarietà che ha come filo comune l'esperienza della Sicilia, scenario ideale dei loro rogetti, vissuta come campo di indagine del progetto architettonico e di vita. Senza pur fare a meno del palinsesto teorico, ciò che affiora è quanto la stratificazione dell'esperienza progettuale, distaccatasi dalle architetture disegnate degli inizi, converga nella dimensione pragmatica della costruzione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11387/6959
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact