La determinazione dei prezzi di trasferimento è orientata sia da scelte in ordine gestionale e fiscale, sia da esigenze di trasparenza informativa nei confronti dell’Amministrazione finanziaria e di tutti gli stakeholder. Tali scelte ed esigenze, in ragione della loro differente natura, non sono facilmente conciliabili, come mostrato nel caso di studio presentato. Il management della holding di un gruppo multinazionale si trova così di fronte a un trade-off tra la necessità di dimostrare la conformità dei prezzi di trasferimento al principio di arm’s length e la volontà di perseguire le scelte strategiche e gli obiettivi gestionali prefissati.

Valutazioni di transfer pricing tra obiettivi gestionali e fiscali

LA ROSA, FABIO;
2012

Abstract

La determinazione dei prezzi di trasferimento è orientata sia da scelte in ordine gestionale e fiscale, sia da esigenze di trasparenza informativa nei confronti dell’Amministrazione finanziaria e di tutti gli stakeholder. Tali scelte ed esigenze, in ragione della loro differente natura, non sono facilmente conciliabili, come mostrato nel caso di studio presentato. Il management della holding di un gruppo multinazionale si trova così di fronte a un trade-off tra la necessità di dimostrare la conformità dei prezzi di trasferimento al principio di arm’s length e la volontà di perseguire le scelte strategiche e gli obiettivi gestionali prefissati.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11387/6968
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact